Dipingere leoni con le matite colorate

come dipingere leoni con le matite colorate

Vi propongo la genesi del mio ultimo lavoro e  vi spiego come si finisce a dipingere leoni con le matite colorate di premura e facendo turni tipo gulag (ancora una volta la visione romantica della vita d’artista è una colossale vaccata).
Ma che ve lo dico a fare, è stata una bella esperienza e il risultato finale mi soddisfa parecchio (ma mai al 100%). Oltretutto il wildlife con le matite colorate è un genere che sta riscuotendo parecchio successo ultimamente (anche troppo) quindi, perchè no?

Dunque, c’era una volta…

..in una terra lontana lontana, no, non mi piace fa troppo Frozen.

Correva il 25 novembre 2016..

DRRRRRRRRRIIINN!!!
A: “Pronto!”
C: “Pronto, cugino, ciao!! Mi sposo!!”
A: “Uh, auguri!!!Era ora!”
C: “Sì, l’abbiamo deciso proprio oggi! Lo sai che per regalo voglio un tuo quadro no??”
A: “ehehe, ma certo, volentieri! Quando vi sposate?”
C: “Il 27 dicembre prossimo.”
A: “Ah, tra un anno. perfetto!”
C: “no no, il 27 del mese prossimo”
A: “….ma che davero…?”
C: “Sììììììì!! Guarda, il soggetto sceglilo tu, purchè sia un quadro bello grande, almeno 50×50!”
A: “ah pure grande? Ma c’è un mese scarso…”
C: “Sì! Mi fido ciecamente di te. Ora ti saluto!”
A: “…”
CLICK.

(tra parentesi la mia coscienza creativa, CC, notoriamente romanesca)
Momento momento momento! Calma, respira. Ok, meno di un mese per fare qualcosa di grande e decente.
Sono spacciato. (Stacce regà, hai fatto pippa!).

Intanto pensiamo al soggetto: cosa so fare meglio? (Animali.) Perfetto. Ma non posso presentarmi con un camaleonte o un cane a caso (ah no? Ma sì dai che nun c’ho voja..) . Insomma, deve avere un senso no? A loro piacciono i gatti, (e a chi nun je piacciono?? Daje famo un gatto..) uhm, ok, siamo sulla strada giusta (Ok, mo me metto a lavorà su questo eh?).

come dipingere leoni con le matite colorate
No, non dorme. Tacitamente dice “Lavora, schiavo!”

Il matrimonio, il matrimonio, il matrimonio è la celebrazione di due persone (sì… daje…), due gatti! (e mobbasta co sti gatti fijo mio!!) Uhm, è una celebrazione unica, qualcosa di più speciale, importante… maestoso (ecco, vedi già me pija de più.). Maestoso, regale (Sì!). Il re degli animali è il leone no? (Così ce diceva coso là, er tizio der cartone animato). Ce l’ho! Una coppia di leoni (Bravo ciccio! Finarmente ce se ‘rrivato aoh!!).

Bon, facciamoci un giro e troviamo qualche immagine rappresentativa. Navigando navigando, mentre CC non si esimeva dal darmi ogni tipo di suggerimento (Eh, te piacerebbe! Ma nun se ne parla proprio! Eh, mo è arrivato Michelangelo aoh! Che sò sti du cosi mezzi morti de fame? Daje daje) ecc, trovo finalmente una bella figura che mi ispira. Bello il contrasto col cielo dietro, entrambi guardano nella stessa direzione, mi piace.

Comincia così il tour de force mio e delle mie matite Derwent Drawing con sessioni di lavoro andate avanti fino a notte inoltrata per rispettare i tempi (non solo i miei ma anche quelli del corniciaio).  Per fortuna potevo contare su un robusto gruppo di supporto formato da CC e dalla mia gatta che, trattandosi di felini, ha pensato bene di non perdermi di vista nemmeno un secondo.
Insomma, da un lato avevo una gatta che mi fissava ferocemente, pronta a punirmi al minimo errore e dall’altro la mia coscienza creativa che mi bombardava di “consigli”:
CC: “ce lo sai che hai scelto na carta troppo strutturata?”
A: “mi sa che hai ragione”
CC: “Mò vojo vedè come fai…”
A: “uso la trementina”
CC: “Certo, bravo scemo. così te pija l’allergia..”
A: “dai, faccio un altra passata e poi vado con i dettagli a punta finissima”
CC: “se te piace.. ma vor dì che stanotte famo e 3 come minimo”
A: “e così sia”
CC: “contento te..”

Le discussioni durarono a lungo, barcamenandomi tra robe tipo “stai a fà na criniera che sembra Tina Turner dei tempi belli” o “ammazza quant’è ncazzata lei! E capirai, lui se vede proprio che c’ha a faccia der culomoscio e che nun arza ‘ndito manco pe pija ‘nfazzoletto..”
Tuttavia alla fine, mosso dall’affetto per la mia cuginetta adorata e il suo maritino, ce l’abbiamo fatta.

come dipingere leoni con le matite coloratecome dipingere leoni con le matite coloratecome dipingere leoni con le matite coloratecome dipingere leoni con le matite colorate

 

 

 

 

 

 

 

 

Naturalmente non è finita qui! A breve cercherò di tornare serio e pubblicherò il tutorial completo, magari per spiegarvi un pochino meglio come dipingere leoni con le matite colorate! intanto potete gustarvi il lavoro finito nella gallery !

Vi lascio però con un imbarazzante scatto piuttosto rappresentativo… Si vede che son soddisfatto??

Alla prossima e, come al solito ricordate di lasciare un commento o di condividere l’articolo o, perchè no, passare sul forum a fare quattro chiacchiere!

 

Lascia un commento