Tag: mimmo ceccarelli

Colori ad olio Ferrario 1919 [Articolo di Mimmo Ceccarelli]

Questo articolo non è recentissimo, son trascorsi diversi anni da quando Mimmo l’ha redatto; tuttavia ritengo che i contenuti rispecchino ancora la realtà dei colori ferrario 1919 alfio racitiad olio Ferrario 1919 (a differenza di altre aziende che col tempo hanno abbassato lievemente ma costantemente la qualità). Buona lettura.

Ferrario 1919 – Il ritorno di Ferrario nel mercato dei colori ad olio extrafini professionali.

Ferrario è il produttore italiano di materiali per belle arti più “anziano” ancora operante.
Senza bisogno di soffermarsi troppo sulle vicende dell’azienda, nell’ultimo periodo si è verificata una serie di cambiamenti, perlopiù passata inosservata, che ad un occhio attento ha raccontato parecchio su ciò che può essere successo negli anni passati, e ciò che succede – invece – adesso.
Tralasciando di addentrarci in questioni Continue reading “Colori ad olio Ferrario 1919 [Articolo di Mimmo Ceccarelli]”

 

La purezza nei colori a olio: perchè tutti (o quasi) mentono [Articolo di Mimmo Ceccarelli]

Questo articolo è stato scritto da Mimmo Ceccarelli, pittore di rara abilità, grandissimo esperto di materiali per belle arti e persona estremamente disponibilela purezza nei colori a olio e paziente, che tanto mi ha insegnato.
A lui va il mio personale ringraziamento per aver messo, ancora una volta, una piccola parte della sua enorme esperienza a disposizione di tutti, consentendo la pubblicazione di questo ed altri articoli.
Facciamone tutti buon uso!

La purezza assoluta nei colori moderni: una chimera inutile e modaiola.

Devo essere sincero: sono stato in dubbio, fino all’ultimo, se pubblicare questo articolo o semplicemente cancellarlo e relegarlo per sempre nell’oblio. Non certo per paura, o timore di chissà cosa; ero parecchio indeciso solo perché mi sentivo come quando, ad un bambino, Continue reading “La purezza nei colori a olio: perchè tutti (o quasi) mentono [Articolo di Mimmo Ceccarelli]”

 

Il Liquin: uso e caratteristiche [articolo di Mimmo Ceccarelli]

liquin_winsor_uso_e-caratteristiche_alfio_raciti_mimmo_ceccarelli

Questo articolo è stato scritto da Mimmo Ceccarelli, pittore di rara abilità, grandissimo esperto di materiali per belle arti e persona estremamente disponibile e paziente, che tanto mi ha insegnato.
A lui va il mio personale ringraziamento per aver messo, ancora una volta, una piccola parte della sua enorme esperienza a disposizione di tutti, consentendo la pubblicazione di questo ed altri articoli.
Facciamone tutti buon uso!

Il Liquin Winsor&Newton

Nei primi anni 60, Winsor&Newton introdusse sul mercato tre prodotti destinati a diventare autentiche star nel mondo della pittura ad olio per scopi artistici: Liquin, Wingel e Oleopasto.
Il Liquin era una resina alchidica pura, i restanti due erano invece resine alchidiche modificate per utilizzi più specifici. Tali resine, inventate negli anni 20, fino a quel momento erano state utilizzate esclusivamente per scopi diversi dalle belle arti, come per la pittura delle insegne e, dagli anni 50, per uso hobbystico.  Continue reading “Il Liquin: uso e caratteristiche [articolo di Mimmo Ceccarelli]”