Tag: olio

Tavolozza pittore: my Better Taboret

Vi racconto come è nata l’ideatavolozza o taboret per pittura a olio e il processo che han portato alla luce Elvira, la mia tavolozza da pittore (o “Taboret” come dicono gli inglesi) fatta in casa su misura e sulle mie esigenze.

L’irrequietezza di fondo che mi porta a provare sempre cose nuove deve fare i conti con la semplice fisica di tutti i giorni. Dopo lunghe riflessioni ho quindi potuto elaborare “L’Assioma del Pittore”:

“dato un numero qualsiasi di corpi dotati di un volume X proprio, (la cui sommatoria dei volumi sarà indicata con X’) posti dentro un altro corpo cavo la cui capacità, indicata con V, è inferiore alla somma del volume dei corpi contenuti causerà due eventi in rapida successione e cronologicamente non-invertibili:
1) l’entropia avrà un aumento esponenzialmente proporzionale all’avvicinarsi dell’uguaglianza V=X’
2) il raggiungimento dell’uguaglianza V=X’ e il tentativo coatto di trasformarla in X’ minore di V causerà l’esplosione del corpo cavo.”

In parole povere:
1) più aumentano colori, matite, pennelli, diluenti, accessori varii, ecc, più saranno incasinati.
2) tentare di infilare a forza una scatola di pastelli dentro lo pseudosportello che dovrebbe contenere il tutto è SEMPRE una pessima idea.

Mi serviva altro spazio. Continue reading “Tavolozza pittore: my Better Taboret”

 

Recensione Mondo-artista.it Gioie e dolori.

Tempo fa vi ho parlatorecensione-mondo-artista-alfio-raciti del web negozio BelleArti.it, shop online italianissimo.
Oggi andiamo a conquistare l’europa e vediamo nel dettaglio questa recensione Mondo Artista.it Gioie e dolori.
L’assortimento di questo meganegozio, gestito da una società tedesca ma completamente in italiano è davvero sterminato e copre qualunque settore relativo alle belle arti: dal disegno al restauro, dall’acquerello al design, passando per scultura, decoupage, rilegatura, scultura e molto altro!
Seguitemi che vi svelo le gioie e i (pochi ma grossi) dolori di questo colosso.. Continue reading “Recensione Mondo-artista.it Gioie e dolori.”

 

Imprimitura della tela, mdf e tavole

Come ho già detto altrove, per chi si vuole avvicinare alla pittura ad olio, internet è una bolgia assassina:

l'imprimitura della tela, mdf e masonite di alfio raciti
Mdf e masonite: due tra i più diffusi supporti per la pittura ad olio

su ogni argomento (ma anche su ogni singolo colore. Dico sul serio! Figuriamoci quando si parla di imprimitura della tela: un argomento pregno di ricette e metodi diversi) si legge tutto e il contrario di tutto e fare una scrematura è davvero difficile; l’unico modo è provare e vedere. Ma mi rendo conto che per chi è alle prime armi (come me) e vuole solo passare un po’ di tempo a giocare con colori e pennelli, mettersi a trafficare con ogni ricetta/procedura/tecnica ecc, significa farsi venire il sangue amaro e avvelenarsi l’anima con prove e tentativi.
Per vostra fortuna però ho deciso di farmelo venire io il sangue amaro, così da preservare il vostro. Oppure di guastarvelo per altri motivi, fate un po’ voi. Così ho deciso di preparare questo articolo sulla imprimitura della tela, mdf e tavole.

La prima cosa con cui avrà a che fare chi si avvicina alla pittura ad olio è il supporto: che si tratti di tela, di cartone telato, di MDF, masonite o anche carta (ma usare quest’ultima con l’olio Continue reading “Imprimitura della tela, mdf e tavole”

 

Materiali per pittura ad olio

Cominciamo un po’ a vedere di cosa abbiamo (avremmo) bisogno per cimentarci con la pittura ad olio: quali sono i materiali per pittura a olio.materiali-per-pittura-ad-olio-alfio-raciti Teoricamente basterebbe davvero poco, soprattutto per chi è agli inizi, quindi le quattro componenti tipiche di ogni tecnica (tranne nelle tecniche secche in cui colore e pennello sono fusi assieme), ossia: supporto, colore, qualcosa per cambiarne consistenza e qualcosa per applicarlo sul supporto; i materiali per pittura ad olio son tutti qui (ma i concetti valgono per tutte le tecniche asciutte o secche).

Tuttavia, come sicuramente saprete, per qualunque tecnica esistono un’infinità di ammennicoli e collaterali che possono aiutare, semplificare, velocizzare, rendere l’esperienza artistica un vero inferno, esasperarci, ecc. La pittura ad olio si caratterizza di suo per una quantità di accessori tendenzialmente superiore ad altre tecniche, quindi, poniamoci La Domanda: “cos’è davvero utile?”. Quando avrete trovato La Risposta vi prego di telefonarmi perchè vorrei saperlo anche io… Scherzi (?) a parte, purtroppo (o per fortuna) la risposta che più si avvicina alla Verità è, tanto per cambiare, “dipende”.

Continue reading “Materiali per pittura ad olio”

 

Autenticare un’opera: moduli pronti per voi.

Le Belle Arti non sono scevre di burocrazia. Come tutto del resto.

Può capitare di voler autenticare un’opera o vendere/regalare un lavoro: in questi casi è cosa buona e giusta allegare un qualcosa che serva sia a proteggere i diritti d’autore sulla vostra creazione sia a dare un aspetto realmente professionale al tutto, il che non guasta.

Dopo aver scartabellato un po’ di robe in giro per la rete ho partorito un modello da compilare e da allegare ad ogni nostra opera venduta/regalata. Sostanzialmente ho modificato il modello proposto dall’Italian Association of Visual Artists, rendendolo adatto a opere singole (l’originale era pensato per opere in serie o a tiratura limitata) includendo la possibilità di certificare l’opera anche tramite un codice di archiviazione interno dell’autore.

Qui potete scaricare sia la versione pdf che la versione docx, così da poterla modificare a vostro piacere.

Fatemi sapere se vi sono stati utili e se ritenete ci siano modifiche da fare! Naturalmente condividete questo articolo con i vostri amici pittori/disegnatori/fotografi/scultori!!

Cordialità!

 

Pittura a olio: introduzione

Ebbene sì, cari amici, alla fine è successo: dopo lunghe riflessioni, tormenti interiori, lacrime, alfio raciti gioconda pittura a olio: introduzione stridor di denti,  geremiadi, ma soprattutto un sacco di tempo libero, mi sono cimentato con la pittura a olio!
Alcuni di voi sapranno già che non ho mai nutrito particolare simpatia verso questa tecnica ma, pensandoci bene (ve l’ho detto che ho riflettuto ecc!!), mi sono reso conto che non ce l’avevo con la tecnica in se (poverina) ma piuttosto con il detestabile luogo comune (tutto italiano) secondo il cui la pittura a olio è La Tecnica Principe e tutto il resto è, come dire, “robetta”. A tal proposito vorrei spendere due ulteriori, polemiche, parole.

Quando frequentavo i forum d’arte italiani (che prima erano 5 e ora sono 4, di cui: uno praticamente è frequentato da aspiranti fumettari quattordicenni che disegnano “Naruto”; un altro è, purtroppo, un coacervo di gente che si scanna ogni cinque minuti; un altro ancora è semi abbandonato; nell’ultimo non puoi dire “ciao” se non citi almeno un paio di passi del manuale di Cennino Cennini. L’unico forum valido ha chiuso battenti e non li riaprirà.), quando li frequentavo, dicevo, Continue reading “Pittura a olio: introduzione”